Mastoplastica additiva senza cicatrici

La paziente presentava un seno piccolo ma bello nel complesso, strutturato quasi in modo simmetrico e di volume accettabile (coppa B). La costante attività sportiva agonistica in epoca adolescenziale le ha caratterizzato una robusta ossatura, una larghezza di spalle intorno ai 39cm e il giro vita di 72 cm.

La richiesta della paziente era quella di aumentare il volume del seno almeno di 2 taglie; sicuramente la richiesta ha superato i consigli del Chirurgo, ma si è deciso di soddisfare le sue aspettative perché il giro torace e la larghezza delle spallo lo consentivano.

La paziente è giovane e ha preferito l’intervento di aumento volumetrico senza cicatrici sul seno. Le protesi che sono state scelte sono quelle di ultima generazione, leggere, morbide, rotonde e in gel coesivo con marchio C.E. e che consentono di mantenere la forma per moltissimi anni.

Il capezzolo, sulla base sempre delle preferenze della paziente e consiglio del Chirurgo, è stato mantenuto nella sua posizione originaria, perfettamente orientato nel centro della protesi. Regiseni e fasciature elastiche su misura sono stati dedicati alla paziente per controllare e sorvegliare al meglio il decorso post-operatorio.

  • mattiacolli-lugano-intervento-seno
  • chirurgia-plastica-mattiacolli-lugano
  • mastoplastica-prepost-mattiacolli-lugano
  • chirurgia-plastica-mattiacolli-lugano
  • chirurgia-plastica-seno-mattiacolli-lugano
  • chirurgia-plastica-mattiacolli-lugano

La cicatrice, seppur totalmente nascosta, è sempre seguita nella sua naturale evoluzione: le più recenti tecniche rigenerative permettodono di donare alla cicatrizzazione un effetto morbido, ristabilire la cromia cutanea già dai primi mesi e poter far guarire i tessuti in modo ottimale.

Ad oggi la paziente può indossare gli abiti tanto desiderati ed essere allo stesso tempo sensuale e provocante quando desidera. Si può osservare allo specchio con la piena realizzazione di sé e ha incrementato la propria sicurezza durante le giornate di lavoro.

Casi correllati


dr. mattia colli
news

contattaci

Related Projects

Start typing and press Enter to search