LIFTING COSCE

RINGIOVANIMENTO DELLE GAMBE

LIFTING COSCE

Il lifting cosce è una tecnica di chirurgia estetica ideale per ridare un aspetto giovanile, fresco e tonico alle gambe eliminando e rimuovendo gli eccessi di tessuto cutaneo localizzati principalmente nella porzione interna. L’ intervento consente di svuotare completamente i cuscinetti deformanti di grasso e mettere in trazione la pelle ; le gambe ritornano alla morfologia giovanile che si è andata a perdere nel tempo ,rassodate, più lunghe e snelle e  quando al lifting cosce è abbinato l’intervento di liposuzione, il loro profilo e aspetto è ancora più slanciato.

La cute delle gambe è caratterizzata da un’elasticità completamente diversa rispetto alle altre zone del corpo; ecco che trattamenti di laser, radiofrequenza, onde ultrasonore che hanno come effetto secondario quello di bloccare la produzione di elastina (la molla prodotta dalla pelle che permette il ritorno elastico della cute dopo la trazione della cute) tendono in un primo tempo a migliorare la qualità della pelle ma in un secondo ad allungarla.

Il lifting cosce non è da considerarsi esclusivamente un trattamento dell’obesità, anzi  grazie all’esperienza maturata ed alle recenti tecniche i risultati sono strepitosi e ammirevoli anche in persone di pesoforma regolare ma la cui componente genetica o i cui trattamenti con laser e radiofrequenze hanno accelerato la caduta della pelle. Non esiste niente al mondo che possa far tornare indietro la pelle una volta che è divenuta lunga se non la chirurgia.

Chi si sottopone ad un intervento di lifting cosce manifesta un cambiamento così evidente a livello di ringiovanimento che le porta ad un grado di soddisfazione elevatissimo e  possono tornare a metterle in mostra e indossare vestiti corti sei quali hanno finito per privarsi.  

Il raggiungimento delle aspettative è frutto del rapporto che il Medico Chirurgo e la paziente instaurano fin dalla prima visita: al Centro di Chirurgia Estetica Mattia Colli vengono programmati interventi con risultati attendibili e reali; nell’eventualità di non poter promettere il risultato desiderato, il medico chirurgo si riserverà di far ricorso all’aiuto di ulteriori tecniche per raggiungere l’obiettivo.

Non solo. La soddisfazione e il gradimento per i risultati ottenuti è costantemente monitorata anche negli anni a seguire l’intervento. La possibilità di avere una testimonianza diretta da parte delle pazienti sulla propria esperienza rende il Centro di Chirurgia Estetica Mattia Colli unico , ci si può confrontare direttamente per conoscere soddisfazioni, chiarire eventuali dubbi e trovare le motivazioni necessarie.

I pazienti che giungono al Centro di Chirurgia Estetica a Milano per incontrare il Dr. Mattia Colli provengono da tutto il Mondo. Per ridurre i tempi d’attesa e trasferimenti è possibile ottenere una consulenza online in modo da ottenere una prima impressione sull’intervento.

LIFTING COSCE

PERCHÈ SCEGLIERE IL CENTRO DI CHIRURGIA ESTETICA MATTIA COLLI

L’eliminazione del tessuto cutaneo cedente, del disegno rugoso e delle diverse pieghe, l’eliminazione del grasso con la conseguente riduzione del volume e il ringiovanimento costituiscono i principali obiettivi del lifting cosce.

Vedere le nostre pazienti che tornano in visita indossando abiti mettendo in mostra le gambe  ci rende orgogliosi e felici dei risultati che conseguiamo.

Casi trattati

Lifting cosce

Casi trattati

Lifting cosce

LIFTING COSCE: A CHI È CONSIGLIATA?

L’intervento di lifting cosce viene consigliato a tutte le pazienti che:

  • desiderano tornare ad avere una linea e una qualità della pelle pari a  quella che avevano in età giovanile.
  • desiderano eliminare le pieghe, la lassità cutanea e il volume di tessuto adiposo a livello dell’interno coscia
  • vogliono poter godere di una bella immagine delle proprie gambe e poter ottenere ammirazione propria e degli altri
  • realizzano il sogno di piacere e di piacersi
  • considerano fondamentale l’autostima per avere successo.

L’intervento di lifting cosce viene consigliato a tutte le pazienti che:

  • buono stato di salute (esami del sangue ed ECG)
  • eccedenza di pelle e di pieghe cutanee a livello della parte interna delle cosce
  • accumuli adiposi limitati o diffusi presenti dall’adolescenza o sviluppati successivamente
  • difficile e faticoso metabolismo del tessuto adiposo e modellamento della cute
  • aspettative realistiche

Il rilassamento della cute delle cosce è caratterizzato da tessuto cedente e poco tonico soprattutto a livello della parte interna delle gambe. Il lifting delle cosce, eliminando la pelle in eccesso e mettendo in tensione la cute per ridare la tonicità desiderata, prevede l’escissione di una porzione di tessuto e la cicatrice nella piega inguinale.

Non esiste niente al mondo che possa far tornare indietro la pelle se non la chirurgia.

La fiducia che i nostri pazienti ripongono viene sempre premiata con i risultati chirurgici effettuati;  molto spesso vengono abbinate più metodiche chirurgiche per realizzare il risultato tanto desiderato

LIFTING COSCE
— COSA SAPERE PRIMA DELL’INTERVENTO

LIFTING COSCE – PREPARAZIONE ALL’INTERVENTO 

Prima dell’ intervento di lifting cosce dovranno essere effettuate tutte le analisi del Sangue ed ECG elencati e prospettati in sede di prima visita. In tutti i casi clinici vengono progettate guaine su misura realizzate per ciascun paziente che hanno la funzione di esercitare una forza elastica su tutta la gamba fino alla caviglia.

Numerose immagini pre-operatorie saranno effettuate per il planning di un persorso terapeutico sempre più personalizzato.

Dovranno essere segnalate eventuali terapie farmacologiche in atto (in particolare con cortisonici, contraccettivi, anti-ipertensivi, cardioattivi, anticoagulanti, ipoglicemizzandi, antibiotici, tranquillanti, sonniferi, eccitanti), terapie omeopatiche e fitopatiche e segnalate possibili allergie ad antibiotici e farmaci in generale. Almeno 2 settimane prima dell’intervento si dovrà sospendere l’assunzione di medicinali contenenti acido acetilsalicilico (tipo Aspirina, Cemirit, Vivin C, Ascriptin, Bufferin, Alka-Seltzer, ecc…) Per quanto riguarda l’eventuale assunzione di sostanze come eparina a basso peso molecolare, la possibile sospensione andrà adeguatamente discussa con il Chirurgo.

Almeno 2 settimane prima è consigliato sospendere il fumo, che incide in modo negativo con i processi di guarigione.

Il giorno precedente l’intervento o ancora meglio la mattina stessa deve essere effettuato un accurato lavaggio delle parti intime e delle pieghe inguinali, va asportato lo smalto dalle unghie delle mani e i cosmetici del volto.

PRIMA E DOPO L’INTERVENTO DI LIFTING COSCE

LIFTING COSCE – VISITA MEDICO CHIRURGICA

Il Chirurgo visita il paziente evidenziando l’area cutanea e di tessuto adiposo da eliminare per poter mettere in trazione e ridistribuire tonicità a tutta la gamba. Successivamente si concentra sulla piega inguinale per effettuare l’incisione nel punto più nascosto possibile, all’interno cioè della piega inguinale.

Al Centro di Chirugia Estetica Mattia Colli il paziente viene ascoltato per poter elaborare un programma operatorio di altissima professionalità nel quale vengono indicate le caratteristiche del risultato desiderato. Il chirurgo oltre a esprimere in maniera dettagliata risponde a tutti i dubbi espressi dal paziente.

Se le aspettative del paziente in merito al risultato ricercato dall’intervento non sono realistiche, la procedura non sarà assolutamente realizzata.

LIFTING COSCE – CONSENSO INFORMATO

Quando il paziente ha chiarito tutti i dubbi e decide di effettuare l’intervento di lifting cosce, viene guidato nella compilazione del documento del consenso informato, redatto in base al proprio caso clinico.

LIFTING COSCE – ACCERTAMENTI CLINICI

Il paziente deve effettuare gli esami clinici prescritti dal Chirurgo per certificare e dimostrare l’idoneità dello stato di salute per la totale sicurezza e tranquillità del paziente, che deve essere sempre la prima preoccupazione. Nel caso in cui si scoprissero eventuali patologie o gli esami registrassero anomalie, sarà premura del Medico Chirurgo informare sullo stato di salute e poter pianificare l’intervento con altre tecniche anestesiologiche per evitare qualsiasi rischio ad esse connesse.

LIFTING COSCE – RICOVERO DELLA PAZIENTE

Il paziente viene ricoverato alla mattina a digiuno da mezzanotte della sera prima. Il programma pre-operatorio viene nuovamente revisionato e convalidato una seconda volta, così come gli esami clinici (double check). Il paziente viene preparato nella propria sala dedicatagli e  trasferito al blocco operatorio.

LIFTING COSCE – ANESTESIA

Al Centro di Chirurgia Estetica Mattia Colli si è deciso di abbandonare l’anestesia totale con i relativi pericoli: gli interventi chirurgici vengono eseguiti con le più moderne tecniche anestesiologiche di sedazione profonda (anestesia locale + anestesia endovenosa), così che la paura e la sensazione del dolore sono completamente annullate mentre l’inconscio è invaso da sogni e immagini piacevoli.

L’anestesia locale avviene mendiante l’introduzione di anestetico a livello dell’interno coscia e della gamba da trattare in modo da eliminare efficacemente la sensazione di dolore. L’inserimento di tale soluzione, denominata tumescente, avviene anche con un vasocostrittore (adrenalina) per evitare i sanguinamenti, perché riduce l’afflusso di sangue nell’area da trattare permettendo al Chirurgo operatore di lavorare al meglio e in maniera delicata, riuscendo ad eliminare una maggiore quantità di adipe.

Altro vantaggio è avere un ritorno alla vita sociale immediato senza dover sopportare situazioni classiche di stanchezza, giramento di testa e spossatezza tipiche dello smaltimento dei farmaci dell’anestesia totale.

LIFTING COSCE
— INTERVENTO CHIRURGICO

L’intervento chirurgico di lifting cosce viene realizzato attraverso un’incisione localizzata a livello della piega inguinale, vengono scollati e sollevati i tessuti, trazionati e una volta messi in tensione viene eliminato il tessuto cutaneo in eccesso.

L’accurata sutura ad un livello molto profondo su un piano anatomico osseo permette di far risultare la cicatrice esattamente lungo la naturale piega inguinale.

L’esclusiva metodica del Centro di Chirurgia Mattia Colli permette di ottenere un risultato unico nel suo settore: l’attenzione con cui viene personalizzato l’intervento chirurgico della paziente consente di studiare al meglio i punti chiave e i reperti anatomici che meglio sostengono la tensione, differenziandosi quindi dalle tecniche standard e utilizzate dalle altre cliniche.

Le suture prevedono l’utilizzo di diversi fili di sutura alcuni riassorbibili, altri permanenti: i fili chirurgici utilizzati sono quasi tutti rivestiti da una guaina di silicone di ultima ingegneria biomedicale che permette di reggere una tensione maggiore e  una guarigione più veloce.

Terminata la fase operatoria, viene applicata una medicazione che comprime e mantiene la tensione ottenuta attraverso l’atto chirurgico.

LIFTING COSCE
— POST OPERATORIO

Lo scopo del lifting cosce è quello di modificare completamente l’aspetto delle cosce flaccide e grasse con un’immagine piatta, tirata e tonica tipica delle cosce giovanili. L’obiettivo richiede oltre a tecniche chirurgiche di alto livello anche un periodo di post-operatorio molto attento la prima settimana dopo l’intervento.

Il giorno successivo all’intervento sarà normale vedere l’area dell’interno coscia e anche le parti genitali edematose e livide. Verranno forniti tutti i medicinali e le prescrizioni idoee per il decorso post-operatorio.

L’intervento non provoca nessuna sintomatologia dolorosa, e nei casi in cui la soglia del dolore sia molto bassa, viene riferito  solamente un fastidio dovuto alle medicazioni e non all’intervento chirurgico: questo perché i punti di sutura che reggono la tensione principale sono realizzati in regioni molto profonde il cui piano osseo non è innervato, i nervi pertanto vengono preservati e non sono traumatizzati.

L’area dell’interno coscia non deve essere messa in tensione per i primi giorni e la paziente dovrà mantenere una postura del corpo a gambe dritte evitando aperture violente (l’eccessiva trazione sui tessuti freschi in via di guarigione e cicatrizzazione potrebbe aprire la ferita chirurgica) o ripiegamenti all’interno (l’eccessiva postura con le gambe chiuse verso l’interno sposta le medicazioni eporta  i lembi cutanei in via di guarigione l’uno sopra l’alto favorendo la macerazione dei tessuti e la loro apertura). Le medicazioni saranno cambiate dal Chirurgo e dalla sua equipè per i primi 10 giorni. L’intervento crea un certo grado di gonfiore e la presenza di ecchimosi a livello dell’area del pube è assolutamente normale (i liquidi per la gravità tendono infatti a raggiungere il punto basso decorrendo dall’altro verso il basso).

Dopo la seconda settimana nella guarigione la zona addominale manifesterà meno edema e già con un aspetto armonico.

CICATRICE DEL LIFTING COSCE

Al Centro di Chirurgia Estetica Mattia Colli si dà molta importanza alla cicatrice, che deve essere il più sottile e nascosta all’interno degli indumenti intimi. Proprio perché la cicatrice deve sorreggere l’intera trazione della gamba, le particolari suture con diversi fili chirurgici permettono da un lato di tenere efficacemente la trazione anche a distanza di tempo dalla data dell’operazione.

Al Centro di Chirurgia Estetica  Mattia Colli si tende ad abbandonare le vecchie tecniche chirurghce che prevedevano una cicatrice che dall’interno coscia terminava fino a livello della cresta iliaca anteriore (a metà gamba) proprio perché non è necessaria alla trazione della cute della coscia. Si studiano in dettaglio tutte le pieghe in modo da poter programmare al meglio la trazione dei tessuti con un programma pre-operatorio del tutto personalizzato.

Al Centro di Chirurgia Estetica Mattia Colli i lifting cosce sono invidiati e ammirati per le loro cicatrici alte, completamente nascoste all’interno della piega inguinale e all’interno degli indumenti intimi.

Durante i primi mesi nella guarigione la cicatrice avrà un colore rossastro mentre nei mesi successivi tenderà a sbiadire e diventare bianca.

LIFTING COSCE — RISULTATI

Il rassodamento e la tonicità che la guarigione completa permette di osservare ai pazienti che hanno effettuato l’intervento di lifting cosce è straordinario; terminato il periodo di assestamento dei tessuti e di completa guarigione, il risultato permanente rende le gambe più lunghe e snelle, soprattutto se è stato effettuato anche l’intervento di liposuzione prima  che permette di svuotare l’area dell’interno coscia e aumentare la sua trazione.

 TITOLO VIDEO

DOMANDE FREQUENTI

Lifting cosce


dr. mattia colli
news

contattaci

Start typing and press Enter to search